Sei qui: Home Complessità Simulazione Strategie

24 -May -2017 - 23:49
Mobile Apps
Simulazione Strategie

SACS (Sistema Avanzato di Controllo e Sviluppo) è un avanzato sistema di supporto alle decisioni che non suggerisce semplicemente una decisione, bensì una strategia decisionale, ovvero una sequenza di decisioni che permettono di raggiungere un prefissato obiettivo per il Governo, il Controllo, lo Sviluppo e la Sicurezza Avanzata dei territori. Oltre ad avere un potente motore decisionale, che esprime la sua potenza attraverso il suggerimento di una strategia decisionale ottima rispetto alle scelte dell’Organo di Governance, SACS contiene al suo interno anche un set significativo di strategie gestionali ed operative.

Per ogni insieme esaminato, SACS analizza e gestisce sette indici identificati con la metodologia COMP® (ad es., per i territori: Indice Demografico, Indice Ambientale, Indice Economico, Indice Organizzativo, Indice Politico, Indice Psicologico, Indice Etico) e vengono definite ed implementate diverse Funzioni Obiettivo. Il modello elaborato permette di avere un quadro chiaro degli accadimenti ed estremamente utile per l’interpretazione degli eventi stessi. SACS utilizza una metodologia di analisi delle informazioni provenienti dal territorio che permette di definire policy di governo in termini di controllo, supervisione, sviluppo e sicurezza del territorio in relazione a pochi indici rappresentativi (demografico, ambientale, economico, organizzativo, politico, psicologico, etico).

A partire dallo spazio degli scenari possibili, il sistema clusterizza prima l’informazione per ottenere degli indicatori di macro-analisi atti a rappresentare il sistema territorio in termini di dinamicità, ovvero energia, e livello organizzativo, ovvero ordine ed entropia. SACS fornisce immediatamente uno stato del sistema territoriale attraverso un dashboard e fornisce una serie di indicazioni di massima e gli eventuali rischi.


 

Una serie di grafici mostrano il posizionamento del sistema nel piano Entropia-Energia, riportando lo stato corrente rispetto agli altri macro-stati possibili, mostrando la costruzione di tutte le possibili traiettorie per la dinamica dei sistemi dinamici territoriali. Ovviamente tutte le strategie decisionali hanno come obiettivo comune la minimizzazione dell’entropia.


 

Selezionata una tra le strategie decisionali possibili, SACS computa la migliore strategia decisionale in accordo con quanto scelto ed a partire dallo stato attuale del sistema territoriale.

 

A seguito di tale macro analisi il modello ed il relativo sistema offrono all’utente la possibilità di individuare le priorità in termini gestionali; in tal caso l’informazione viene nuovamente destrutturata per essere analizzata secondo le specifiche esigenze dell’utente ed offrendogli delle strategie gestionali del territorio. Qualora ciò non fosse ancora sufficiente, il modello prevede la possibilità di richiedere specifiche strategie operative che permettano di definire dei microstati attraverso cui far transire il sistema territorio. In questo modo, in maniera multimediale, il decisore politico o amministrativo può intervenire sulla città e può svolgere una attività politica di prevenzione sia sui fenomeni in corso, sia sulle programmazioni di politica urbanistica. Quando si programma lo sviluppo nelle città, poche volte è possibile analizzare gli effetti latenti e gli ulteriori sviluppi possibili. SACS è stato appositamente realizzato per rendere evidente le dinamiche urbane, per favorire un processo decisionale più adatto alle prospettive programmatiche della P.A. ed alle esigenze dei cittadini.

 

Soluzioni Correlate